Una grande area ciclabile che valorizza il Valdarno Aretino e Fiorentino e dà nuova vita a strade secondarie dal grande fascino che attraversano borghi e paesaggi suggestivi del nostro territorio, creando positive ricadute economiche per tutte le attività bike-friendly e non solo.

Arte, cultura, gastronomia e tradizioni: una terra da scoprire a 360 gradi

Benvenuti in Valdarno

Le vostre due ruote vi porterano su un territorio che conserva nei suoi paesaggi il classico sapore rurale della campagna toscana, attraverso paesi, borghi, rocche e castelli dalla storia millenaria; scorci di paesaggi dal fascino unico sia dal punto di vista naturalistico che post industriale.

Siete pronti?

Ed ora pedala!

I percorsi individuati soddisfano totalmente le aspettative di tutti le tipologie di fruitori, dallo sportivo al turista medio. Il progetto si prefigge pertanto l’obiettivo futuro di collegare ciclisticamente fra se tutti i comuni del Valdarno Aretino e Fiorentino evidenziando e favorendo la conoscenza di tutte le zone di interesse culturale, storico, sportivo, culinario e ambientale del nostro territorio.

Valdarno Impatto Zero

La Sfida

La nostra valle rappresenta un meraviglioso e variegato “museo diffuso” con enormi potenzialità in grado di attrarre grandi flussi turistici nazionali e internazionali.
Rendere il Valdarno Aretino e Fiorentino un luogo “Impatto Zero” rappresenta una delle principali sfide del progetto.

#valdarnoimpattozero

I nostri punti di forza

Inquadramento generale

Cicloturismo

Il cicloturismo è una forma di turismo praticata in bicicletta, con le varianti “treno + bici” o con i tour organizzati da agenzie che forniscono supporto logistico e trasporto bagagli.

Vantaggi per la salute

Sono davvero tanti gli studi scientifici che hanno analizzato l’impatto dell’andare in bicicletta sull’organismo.

Impatto ambientale

Gli spostamenti su brevi distanze con veicoli a motore sono i meno efficienti sotto il profilo del carburante e generano il massimo livello di inquinamento per chilometro rispetto ai viaggi su lunghe distanze.

Ruolo sociale

Andare in bicicletta nel tempo libero, quindi, per una semplice escursione in giornata o per una vacanza, è divertente, consente di fare del sano movimento e di socializzare.

Offerta turistica

Incrementare l’offerta turistica della vallata. Dare visibilità a borghi e località comunali esterne ai circuiti classici e creare visibilità al Valdarno intero

Valorizzazione

Dare visibilità alle attività economiche locali connesse al progetto.

Missione Green

Promuovere il rispetto dell’ambiente.

Rete Urbana

Creare un’infrastruttura stradale continuativa.

Nuovi stili di vita e Turismo 2.0

Dove stiamo andando?

L’insieme degli spostamenti a pedali genera in Italia un fatturato annuo di 6,2 miliardi di euro. Una cifra che unisce la produzione di bici e accessori, il cicloturismo e l’insieme dei valori aggiunti generati dall’utilizzo dei mezzi a due ruote come risparmio di carburante, benefici sanitari o riduzione di emissioni nocive.

Il progetto portato avanti dalla Confcommercio, con il patrocinio di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica, prevede il coinvolgimento di alcuni comuni della vallata firmatari del protocollo d'intesa

Primi Comuni firmatari

Bucine

Cavriglia

Castelfranco Piandiscò

Laterina Pergine Valdarno

Loro Ciufenna

Montevarchi

San Giovanni Valdarno

Terranuova Bracciolini

Alla scoperta del Valdarno Aretino e Fiorentino

I numeri del nostro territorio

0 +
Km di percorsi localizzati
0 +
Punti di interesse
0 +
Posti letto
0 +
Strutture ricettive
Due ruote e non solo

Valdarno Cycling Guide